Home Ambiente Turismo e Ambiente, il sindaco di Gualdo Tadino: “Con Ansat la giusta...

Turismo e Ambiente, il sindaco di Gualdo Tadino: “Con Ansat la giusta intesa”

206
0

GUALDO TADINO – Il suo tesoro è a portata di mano. Gualdo Tadino, comune dell’Appennino Umbro, ha nella montagna la sua più grande risorsa e la sua fortuna. Il sindaco Massimiliano Presciutti sta lavorando in una duplice direzione per esaltare e custodire questo territorio: da un lato mettendo un’attenzione particolare all’ambiente, dall’altro spingendo sul turismo.

In quest’ottica si inserisce anche la recente adesione all’Ansat, l’associazione nazionale sviluppo attività e territori che tra la sua mission ha quella di sostenere i comuni con mirata attività di promozione per sviluppo del turismo ma anche, attraverso la propria rete di partner, di sostenere il rispetto dell’ambiente attraverso diversi strumenti come quelli della mobilità elettrica.

”Con l’adesione ad Ansat – spiega il sindaco Presciutti – entriamo a far parte di una rete che ci consente di far conoscere meglio il territorio, ad una platea più ampia, di valorizzarlo di farlo emergere ulteriormente nel panorama regionale e nazionale. Abbiamo accolto con entusiasmo il progetto che c’è stato presentato (che prevede tra l’altro la realizzazione di un portale turistico e l’adesione al portale del turismo nazionale ndr.)  perché lo definiamo uno strumento molto utile per i Comuni e per il nostro in particolare”.

Per quanto riguarda l’attenzione all’ambiente, Gualdo Tadino ha già ingranato la marcia green. ”Noi siamo già Comune all’avanguardia – ricorda il primo cittadino – già da tempo abbiamo diversi campi fotovoltaici con colonne di ricarica. E’ chiaro quindi che questo è uno dei temi che vogliamo assolutamente sviluppare”.

Intanto è partita la stagione turistica che già in queste prime settimana, fa registrare nei week-end l’arrivo a Gualdo Tadino di numerosi visitatori da fuori. Il territorio, a cavallo tra l’Umbria e le Marche, è gettonato da escursionisti, camperisti e quanti amano la montagna. ”Abbiamo la grande fortuna di vivere sull’Appennino – dice con fierezza il sindaco Presciutti – In questa stagione la montagna nei fine settimana è presa d’assolto soprattutto da persone che vengono da fuori comune. Di recente  abbiamo partecipato a un bando regionale per dotare di ulteriori infrastrutture ecocompatibili la Valsorda”.

E’ la località più celebre della montagna gualdese dove è possibile praticare escursionismo, trekking, equitazione, mountain bike,  volo a vela e, in inverno, sci da fondo e da escursionismo.

”Qui – spiega il sindaco – sorgerà a breve un’area camper attrezzata, un punto di informazione, servizi igienici. Stiamo cercando di implementare – conclude Massimiliano Presciutti – quella che è una grande risorsa per il territorio per la regione nel suo complesso”.