Home Cronaca Promozione del territorio, Ansat tende la mano ai Comuni

Promozione del territorio, Ansat tende la mano ai Comuni

378
0

Si chiama A.n.s.a.t., Associazione nazionale sviluppo attività e territori, nata con lo scopo di promuovere  tutte quelle attività e iniziative finalizzate alla promozione, alla salvaguardia e alla valorizzazione del territorio, del patrimonio culturale ed economico del nostro Paese. Di grande importanza per l’associazione, sono quindi tutte le attività che riguardano le promozioni turistiche, sportive, culturali, educative e formative.

L’associazione – sulla spinta del rinnovato interesse per la promozione e lo sviluppo sostenibile del territorio quale risorsa primaria per le comunità locali, convinta che la crescita di un tessuto economico sia frutto di una virtuosa collaborazione e condivisione di scelte, tra pubblico e privato – si rivolge a tutti i Comuni Italiani dedicando a chi si associa, i propri servizi e quelli altrettanto strategici, dei partner che la affiancano: Quiple, Union PMI, I4YOU, SB4APP, italiaindiretta.net.

‘’La mission dichiarata – sostengono i responsabili dell’Ansat – è quella di aiutare i Comuni italiani e le aziende del territorio a sviluppare progetti che esaltino i prodotti locali ed enogastronomici, i patrimoni naturalistici e culturali, tutte quelle iniziative che permettano una migliore qualità della vita per i propri cittadini, uno sviluppo sostenibile e più concrete opportunità di lavoro’’.

‘’Proprio per questo l’associazione – spiega Francesco Pastori, responsabile relazioni esterne – si pone al fianco delle amministrazioni comunali, aiutandole ad esaltare e promuovere il proprio territorio, evidenziando quelle prerogative che lo rendono unico, in modo tale da apportare al bilancio del Comune altre risorse, che possano consentire di soddisfare maggiormente i bisogni capillari dei cittadini e delle imprese che nel territorio vivono e operano’’.

Ansat ha realizzato un portale turistico dedicato a tutte le P.A. perché possano raccontare direttamente dei propri territori, esaltandone caratteristiche e specificità.

Uno strumento unico, contenitore e aggregatore di notizie qualificate e coerenti in grado di intercettare le consultazioni dei turisti, utilizzando al meglio i linguaggi usati nel web, sempre più votati alle ricerche in “mobilità” attraverso cellulari o tablet.

‘’Ansat realizza ed offre il portale turistico al comune che si associa, senza ulteriori oneri oltre la quota di affiliazione – prosegue Pastori – un aiuto concreto per lo sviluppo del “turismo evoluto” – una forma di turismo esperienziale che privilegia la sostenibilità e l’incontro con i territori, la conoscenza diretta dei suoi protagonisti: la gente che in Italia lavora e vive’’.

Unire la qualità dei paesaggi e degli ambienti ben conservati, la scoperta dei piatti e prodotti tipici locali, raccontare le storie degli operatori economici del territorio che rappresentano la forza dell’economia reale, la mission dell’associazione.

‘’In una società sempre più “glocal” – continua il responsabile relazioni esterne – occorre guidare il turista anche alla scoperta di quell’Italia nascosta, lontana dai riflettori, ma altrettanto piena di valori e testimonianze storico/culturali che fanno del nostro paese una delle mete più ambite al mondo. Il portale turistico nazionale vuole mettere insieme tutte queste realtà e offrire ai Comuni uno strumento di promozione del territorio qualificata e caratterizzante”.

L’Ansat è fortemente impegnata anche a sostenere le PMI locali ed i cittadini attraverso una partnership strategica con Union PMI che si occupa concretamente di aiutare le aziende in difficoltà, erogando servizi appositamente studiati.

Tanti e concreti sono i servizi che l’associazione, direttamente e/o attraverso l’operatività dei partner che l’affiancano, sta proponendo alle amministrazioni e potrebbe offrire loro un concreto aiuto allo sviluppo dei propri territori, sperando solo che gli Amministratori dei Comuni non siano così presi dalle tante e pressanti quotidianità e si lascino il tempo per valutare e aprire la porta a realtà nuove come quella di Ansat.

Visitando il portale dell’associazione, in maniera molto chiara e approfondita, le amministrazioni possono verificare tutti i servizi a loro dedicate (www.assoansat.it; www.cittàcomunieterritoriditalia.it; www.ansatmadeinitaly.it)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here