Home Eventi Firenze, dopo 20 anni finito restauro della cappella Principi

Firenze, dopo 20 anni finito restauro della cappella Principi

19
0

FIRENZE – Si è concluso dopo oltre 20 anni il restauro della cappella dei Principi nel museo delle Cappelle medicee di Firenze, che ha portato anche alla completa spolveratura del grande mausoleo e alla realizzazione, per la prima volta, di un impianto di illuminazione.

La cappella dei Principi, larga circa 60 metri e alta oltre 30, è il grande mausoleo, collocato dietro l’abside della basilica di San Lorenzo, voluto dai Medici, divenuti granduchi, come sontuosa cappella funebre. I lavori di indagine, smontaggio e restauro dei paramenti lapidei sono partiti quando nel 1999 una lastra marmorea si staccò dalla chiave dell’arco cadendo a terra. Nel 2015, anno in cui il museo delle Cappelle medicee è entrato a far parte del complesso de Bargello, tre dei quattro archi erano stati messi in sicurezza, ma mancava ancora l’arcone sul lato ovest: la conclusione dell’intervento è stata possibile grazie a un finanziamento straordinario di oltre 700mila euro stanziato dal Mibact di concerto con il ministero delle Infrastrutture.

Il lavoro, partito nel 2018, si è concluso all’inizio del 2020, ma prima di smontare definitivamente i ponteggi è stato allestito un nuovo sistema di illuminazione che sarà il protagonista dell’apertura serale straordinaria del museo delle Cappelle Medicee, programmata domani, in occasione delle Giornate europee del Patrimonio.