Home Notizie Zona bianca da lunedì 7 per Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto: ecco...

Zona bianca da lunedì 7 per Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto: ecco come cambiano le regole

54
0

Da lunedì 7 giugno Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto passeranno in zona bianca e si vanno ad aggiungere a Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna. Il ministro della Salute Roberto Speranza firma una nuova ordinanza sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di regia che andrà in vigore da lunedì prossimo.

“Abruzzo, Umbria, Liguria e Veneto per la terza settimana sono sotto i 50 casi per 100mila abitanti e da lunedì sono in zona bianca – ha detto il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro – Se la tendenza prosegue così, per la seconda settimana di giugno tutta l’Italia si troverà in zona bianca“.

Il 14 dovrebbe toccare, infatti, a Lombardia, Lazio, Piemonte, Puglia, Emilia-Romagna e Provincia di Trento, mentre dovranno attendere il 21 giugno Sicilia, Marche, Toscana, Provincia di Bolzano, Calabria, Basilicata e Campania. L’ultima regione a passare in zona bianca sarà la Valle d’Aosta il 28.
Con la nuova colorazione cambiano le regole. In zona bianca decade il coprifuoco che in zona gialla slitterà, invece, alle 24.  In zona bianca,  inoltre, saranno consentiti sport e attività motoria negli ambienti chiusi quindi possono riaprire le palestre e le piscine coperte. Sul fronte della ristorazione si potrà mangiare all’aperto senza un numero massimo di commensali mentre al chiuso potranno mangiare allo stesso tavolo fino a sei persone.

Possono ripartire anche  tutte le attività ancora ferme, da fiere, sagre, congressi e discoteche (ma con divieto di balli in pista) ai matrimoni e alle cerimonie, per i quali è richiesto il green pass.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here