Home Food Vendemmia 2020, si prevede un’ottima annata e una produzione intorno ai 45...

Vendemmia 2020, si prevede un’ottima annata e una produzione intorno ai 45 milioni di ettolitri

126
0

Dal Piemonte al Friuli passando dall’Emilia-Romagna e dal Veneto, per scendere in Toscana, in Puglia e Sicilia. La vendemmia 2020 sarà caratterizzata da grappoli di buona qualità con una quantità in leggero calo. Per poter confermare le previsioni, l’andamento della raccolta delle uve dipenderà molto, oltre che dal mese di agosto anche da quello di settembre. Si stima in Italia una produzione di vino Made in Italy intorno ai 45 milioni di ettolitri, in calo di circa il 5% rispetto allo scorso anno.
In particolare nel Veneto la produzione quest’anno potrebbe raggiungere i 13 milioni di quintali. La vendemmia promette bene anche in Puglia e Sardegna. “Le previsioni della vendemmia 2020 sono ottime, con una produzione nella norma e qualità straordinaria – commenta Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia – Nutriamo forti aspettative, considerato che la Puglia da gennaio a marzo 2020 segnava un aumento delle esportazioni del 20% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, secondo i dati Istat. Va recuperato il terreno perso durante il lungo periodo di chiusura, promuovendo 27 Doc, quattro Docg e sei Igp denominazioni di vino made in Italy che la Puglia offre”.
In Sardegna le previsioni Assoenologi regionale elaborati da Coldiretti Sardegna, stimano una produzione di circa 472mila ettolitri di vino rispetto ai 363mila dello scorso anno.
Anche la Coldiretti Lazio prevede un’ottima annata per il vino della regione, nonostante le inevitabili ripercussioni che l’emergenza sanitaria avrà sulla vendemmia che è appena iniziata.