Home Cultura Il Maxxi festeggia 10 anni con 18 mostre e l’apertura del museo...

Il Maxxi festeggia 10 anni con 18 mostre e l’apertura del museo a L’Aquila

250
0

ROMA – Il Maxxi festeggia 10 anni e apre a L’Aquila. Per celebrare il primo decennio di vita il Museo nazionale della arti del XXI secolo ha organizzato una serie di eventi. Tra quelli più significativi c’è sicuramente l’apertura del Museo a L’Aquila. Il taglio del nastro è previsto per il 21 giugno. Il Museo sarà ospitato a Palazzo Ardinghelli e sarà un laboratorio dedicato alla produzione artistica e culturale aperto al territorio e alle sue energie. Uno spazio aperto dove le collezioni di arte, architettura e fotografia del MAXXI prenderanno vita insieme a mostre temporanee, programmi di approfondimento e progetti educativi che ne animeranno gli spazi.

Il decennale è anche e soprattutto l’occasione per riflettere sull’identità del museo, ripercorrere il cammino fatto e impostare il futuro. 

Partendo dai numeri, in dieci anni i visitatori totali sono stati 3.328.000, più che raddoppiati nel 2019 rispetto al 2010; 12.746.570 euro gli incassi di biglietteria (in costante aumento nell’ultimo quinquennio); 14 gli allestimenti importanti della collezione, 106 le mostre, 32 i focus, 82 i progetti i speciali e infine 45 le mostre prodotte, coprodotte o realizzate in collaborazione con altre istituzioni in Italia e nel mondo. Il numero delle opere d’arte in collezione, passate da 235 a 531, raddoppia rispetto al 2010 mentre la collezione di architettura passa da 13 a 88 fondi archivistici, con inoltre 1.610 fotografie d’autore di 85 maestri e oltre 2.000 gli eventi culturali tra lezioni, incontri, presentazioni di libri, cinema, teatro, musica, danza; 5.337 le attività educative e di formazione con 125.200 partecipanti. Il budget annuale per il 2020 è di 13.227.582 euro, circa il doppio rispetto al 2012, cui si aggiungono 2 milioni per il MAXXI L’Aquila e 1.873.600 euro raccolti grazie a 6 eventi di fundraising.

Per il 2020 sono 18 le mostre in tutto che animeranno gli spazi del MAXXI. Tra le altre quella dedicata alla collezione, che si intitola “senzamargine” e che vedrà focus dedicati a grandi artisti non ancora in collezione, con due nomi per tutti: Carla Accardi e Jannis Kounellis. Poi la grande mostra dedicata ad Aldo Rossi, l’omaggio a Claudia Gian Ferrari che nel 2010 regalò al museo 58 opere d’arte della sua collezione e l’approfondimento dedicato ad Alberto Boatto.

Qui tutte le informazioni e il programma completo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here